Partnership fra ReteArchitetti e Citytech 2019

In questa sezione vi presentiamo Citytech 2019.

L’evento B2B che indaga a 360° le nuove frontiere tecnologiche legate alla mobilità del futuro.

La manifestazione, di cui siamo media partner, si terrà a Milano il 20 e 21 novembre 2019.

Di seguito la presentazione dell'evento.


 

CITYTECH PRENDE IL VOLO E PORTA IN ITALIA LA NUOVA FRONTIERA DELL’INNOVAZIONE: LA URBAN AIR MOBILITY

Torna il 20 e il 21 novembre presso il Milano LUISS Hub la VIIª edizione dell’evento B2B leader in Italia sulla mobilità del futuro

• Cornice dell’evento sarà lo spazio LUISS Hub di Porta Nuova
• The Aviary Project presenta gli scenari del futuro attraverso la mobilità urbana aerea
• Tante occasioni di confronto per i players e i prestigiosi partners della manifestazione

Milano, 12 giugno 2019 – Nuovo appuntamento il prossimo 20 e 21 novembre a Milano con Citytech, l’evento B2B che indaga a 360° le nuove frontiere tecnologiche legate alla mobilità del futuro.

Novità della settima edizione dell’evento, organizzato da Clickutility on Earth, è la collaborazione con la LUISS Business School, hosting partner di Citytech 2019, che aprirà le porte del Milano LUISS Hub, ex spazio industriale ristrutturato in chiave contemporanea a pochi passi dalla stazione Garibaldi, nel cuore pulsante dell’innovation district di Porta Nuova. La location, in linea con il tema di sviluppo e riqualificazione urbana in chiave smart affrontato da Citytech, ospiterà diversi workshop tematici e due aree espositive, una interna ed una esterna alla manifestazione, dove i maggiori rappresentanti dei settori mobilità e trasporti, le aziende più tech del mercato e le startup innovative, avranno l’opportunità di inserirsi nei dibattiti e di implementare il proprio business attraverso attività di networking.

Sul fronte delle tematiche, dopo l’Autonomous Driving Arena che ha contraddistinto la passata edizione, Citytech 2019 sarà caratterizzato dalla nuova frontiera dell’innovazione, la mobilità urbana aerea. Grazie alla partnership con The Aviary Project, visionaria realtà inglese, si terrà un workshop ad hoc con ospiti internazionali che illustreranno in che modo la urban air mobility si stia diffondendo su larga scala, divenendo sempre più velocemente realtà in diverse aree del mondo.

Un programma conference dal taglio internazionale e ricco di contenuti innovativi affronterà, parallelamente, tematiche legate alla micromobilità, alla mobilità condivisa, elettrica ed autonoma, al MaaS – Mobility as a Service, allo smart parking & infrastructures, includendo approfondimenti sulla gestione dei big data e della blockchain. Fil rouge dei temi che saranno affrontati durante la manifestazione è lo sviluppo della cultura digitale e delle tecnologie ad essa connesse, sempre più centrali in ogni aspetto della nostra vita e in ogni ambito, come quello della mobilità, che contribuisce a riprogettare il paesaggio urbano e a rendere più agevole la fruizione dei servizi ad esso collegati.