Chimerita.it

COMUNICATO STAMPA

19 Aprile 2012

 

LE REGOLE A VOLTE SONO FATTE PER ESSERE CAMBIATE

 

 

Sono circa due anni che il nostro portale è on-line…” afferma Pedrani David autore di Chimerita.it

“Sono due anni nei quali, con estrema tranquillità e assoluta speranza di cambiamento, io e il mio socio Angelo Cavalli, abbiamo cercato di portare un vento nuovo nel real estate.

Abbiamo offerto l’opportunità alle agenzie immobiliari italiane di sostenere attivamente un valore fondamentale nel quale crediamo: la <<meritocrazia>>.

Alcune agenzie hanno compreso e colto al volo l’offerta e si sono iscritte al portale, dando così credito al nostro progetto. Tante altre, troppe direi, non si sono iscritte, pur seguendoci numerose (più di 1000 contatti) sul nostro profilo di facebook.

E’ come se ci stessero studiando, come se ci osservassero a distanza, con una sorta di mancanza di fiducia, come se avessero quasi timore di intraprendere una via fin’ora mai esplorata dal settore immobiliare.

Mi sento di ringraziare chi ci ha creduto, chi addirittura ci ha sostenuto con le sue parole di elogio sui forum o via mail, ma mi sento di esprimere anche la mia opinione nei confronti di tutti coloro che in qualche modo sono rimasti in sandbye.”

 

 

Quindi cosa pensa a tal proposito?

 

“Chiaramente io e il mio socio non molliamo e non molleremo! Finché avremo la possibilità di sostenere il progetto. Certo che se avessimo più risorse economiche e un sostegno differente potremmo anche far sentire la nostra voce in maniera più acuta.

Ma non importa, l’importante è che ci siamo e che rappresentiamo un’alternativa valida, di questo ne siamo certi.

Ci sono tante agenzie che non si fidano del sistema meritocratico legato al portale, attraverso il quale gli utenti iscritti possono lasciare anche commenti negativi, attraverso il quale si rischia in qualche modo di esporsi eccessivamente.

Ma purtroppo è proprio quello il punto chiave! E’ l’esporsi in modo trasparente, che alla fine, soprattutto in un periodo di crisi economica come questo, fa e deve fare la differenza.

Il commento negativo ci sta sul sito. Così come ci sta la risposta costruttiva dell’agenzia pronta a risolvere qualsiasi problema. Si perché il portale diventa per l’agenzia uno strumento essenziale, un servizio in più per chi acquista casa, un modo per avere sotto controllo le opinioni e i pareri degli utenti in un solo contenitore e non in qualsiasi altro sito di cui magari non si conosce neppure l’esistenza.

Io quando vado in vacanza, scelgo spesso gli hotel in base ai commenti degli utenti, quindi perché non applicare lo stesso meccanismo alle agenzie?

L’immobiliarista deve cambiare prospettiva, deve adattarsi al nuovo mondo legato sempre di più al web, deve farsene una ragione: internet tira le fila di tutto evolvendosi!

L’immobiliarista dovrebbe entrare nell’ottica che oramai la gente si è stufata di vedere solo prezzi ristretti ad hoc, belle foto modificate ad arte, splendide descrizioni gonfiate e trite e ritrite…. I tempi mutano e con il correre del tempo c’è bisogno di <<vero cambiamento>>”.

 

 

Percui come credete di agire nei prossimi mesi?

 

“Stiamo intraprendendo azioni di webmarketing molto forti, anche in assenza di veri e propri fondi che sostengono il tutto. Per fortuna ci sono la passione e la voglia.

Facebook è un mezzo utilissimo, importantissimo direi. Così come lo sono Twitter, il blog e Youtube.

Abbiamo organizzato poco tempo fa il <<Chimerita Day>> e in qualche modo ha avuto riflessi positivi sul web. Alcuni siti ne hanno parlato e alcune testate giornalistiche addirittura mi hanno contattato per avere informazioni e per fare i complimenti per il progetto.

Recentemente poi abbiamo creato un evento, sempre su facebook, in cui abbiamo indetto il primo Giveaway immobiliare italiano, riservato ai soli fan della nostra pagina ufficiale, quale ringraziamento per il supporto dimostrato. Questa sorta di concorso, alla fine premia con degli spazi gratuiti le agenzie che avranno deciso di parteciparvi e che saranno estratte.

Solo che in questo caso i risultati non sono stimolanti, proprio perché a soli 10 giorni dalla scadenza del giveaway ci sono solo 16 partecipanti e il numero minimo è 100.

Quindi in un certo senso è la motivazione per la quale ci rendiamo conto che il settore immobiliare ha un rapporto piuttosto arretrato con il web e con certi meccanismi.

Ma anche in questo caso non ci arrendiamo. Essere dei precursori è bello a volte.”

 

 

Per concludere, vuole dare un messaggio a chi leggerà questo articolo e penserà se iscriversi o meno al vostro portale?

 

“Non ho molti messaggi da dare, anche perché ciò che dovevo dire del resto l’ho espresso in precedenza.

Ma se proprio dovessi farlo, fosse anche solo per il bene del real estate, vorrei parlare chiaro e diretto a coloro i quali posseggono un’agenzia immobiliare o un’impresa di costruzioni e vorrebbero uscire dalla crisi.

Io faccio web da più di 10 anni. Sono nel web per passione e per lavoro. Sono anche nel settore immobiliare per necessità e per certi aspetti lo studio e lo comprendo a modo mio.

Vorrei solo darvi un piccolo consiglio e cioè di non dubitare di mezzi come Chimerita.it ad un primo approccio, di slegarsi dai soliti stereotipi che ci hanno condotto sino a questo punto, di intraprendere nuove strade anche se possono sembrare troppo azzardate e non ultimo, di dare maggior peso alla meritocrazia sotto qualsiasi forma essa abbia.

Non è sempre vero che il real estate <<non è ancora pronto…>> come affermano alcuni.

Le regole a volte, sono fatte per essere cambiate.”

 

 


Per info:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pedrani David Cristian

www.chimerita.it